BT Logo

Gronda Trekking

di Gange   —   05 giugno 2017



Poco più di un km in poco meno di 2 ore, ecco il Gronda in estrema sintesi.

In realtà bisognerebbe contare anche il tempo per risalire tutto il tratto a piedi, dallo sbarco fino in cima con la canoa in spalla, insomma già l'imbarco è sport nello sport.

Domenica il livello era veramente omeopatico, ma come rinunciare all'invito di Alberto?


Finalmente qualcosa di nuovo, e che spettacolo! Tanta pendenza che fa venire in mente la Corsica.

Pazienza se siamo stati costretti a qualche breve trasbordo e sopratutto a saltare gli ultimi due salti al ponte di Rassa.

Decisamente non erano sicuri, mancava il catino di ricezione e così al gesto dell'ombrello abbiamo deluso un gruppetto di turisti che ci osservavano dal ponte... Forse era una comitiva di ortopedici che speravano in due nuovi clienti?

Segnalo un mio numero da circo nell'unico salto pulito: arrivo troppo lungo e la punta si arena proprio sul ginocchio, Oplà salto all'indietro quasi a fare un freewheel. "Tutto calcolato, eh?!"
Credits