BT Logo

SKI - Artesina

di Nonno   —   13 febbraio 2017

Cogli l'attimo!!! Eh no!?! :) Sciatona-ona-ona-ona. Mammelloni a gogo... :) :)

La figura mitica del surfista che aspetta l'onda buona (quella che si vede nei film cult), si traspone tranquillamente nel canoista che aspetta il livello giusto del torrente ma anche nel freerider che aspetta la neve fresca. Arriva la perturbazione, si consulta il meteo, scattano le telefonate verso gli amici locals che danno info affidabili e parte il tam tam per fare gruppo. Il nostro segugio da neve e' Tex non sbaglia e ci porta a Artesina! Location nuova per me, si galleggia in 50 cm di polvere da urlo per tutto il giorno. Che spettacolo!!!

Gionata favolosa caratterizzata da una neve spaziale, un posto veramente bello e un gruppo che ne ha combinata una via l'altra.... :) :) E' stata anche la giornata degli incontri a sorpresa...la mattina a Novara est becchiamo Paolo Longoni e il Gambero, su troviamo Scafo & Co e poi anche Paolo Scuteri con figlia...ma guarda il caso. :)  Dimenticavo noi siamo: Nieddu, Nonno, Tex, Nicholas e Pigo.

Casini a raffica ..ah ah ....  subito dalla mattina! .... sto per arrivare all'appuntamento e ricevo la telefonata del Nieddu che mi dice "ho il quadro della macchina che quando giro la chiave sembra un albero di natale! Tutte le spie accese e ovviamente la macchina non parte! L'ho mollata li e sto arrivando col furgone. Ho 15 min di ritardo" Sig! Va bhee poco male...

Ok abbiamo compattato la macchia e sfrecciamo verso la meta, che non e' non proprio dietro l'angolo. Il Nonno si distrae e canna strada, perdendo ulteriore tempo. Eh aleeeee!! Brubataaaaaa! ;)

Finalmente arriviamo su e e' ce una marea di neve soffice soffice. Pigo e' gia sul pezzo, si e' gia messo 2 discese in cascina. Mettiamo gli scarponi e la scimmia sale ...voglia di powderrrrr. Prendiamo il primo impianto, poi il secondo siamo in cima e.... Nicholas non arriva.... Nuooo!! La burba non si capisce bene cosa ha fatto, ma si e perso! Il problema e' che aveva solo il cel del Nonno che e' scarico!!! Oleeeee. Va bhee, dopo un po di casini lo ritroviamo. Da quel momento il Nonno lo guarda a vista.

Ci spariamo le prime discese ed e' esaltazione totale..... i mammelloni fanno impazzire il Nonno e Tex (dicasi mammelloni la sequenza di gobboni soffici creati da ceppi di pino o sassoni). Poi Tex ci porta a fare quella che poi abbiamo eletto a discesa regina della giornata. Qui Nicholas fa una piccola toma. E' a terra, il Nonno, che chiude, gli si avvicina e gli chiede "Tutto ok?" risposta "Si si!" ..... cosi il Nonno prosegue e scende 50 mt a valle. Nicholas rimane la sopra e non scende, ravana.  Dice che ha perso la racchetta ... si toglie gli sci!? e noi "...no ma che fa?!"...  poi non riesce a rimetterli. Fa un bel bordello fino a quando non gli si dice "aspetta immobile che ripassiamo...." Lo recuperiamo al giro dopo trovandogli anche la racchetta. ;)  ah ah :) :) Dimenticavo .... alla prima seggiovia poco dopo, siamo seduti e perde lo sci ....he he.... Grande Nicholas non e' giornata. :) :)

Da li in poi e' filato tutto liscio anche se il meteo peggiora un pelo, ci spostiamo in un altra zona pensando in un finale di giornata un po moscio, invece scoviamo dei boschi stratosferici che ci mandano di nuovo il morale a mille.

Finalone classico tutti insieme davanti a una birra....
Credits