BT Logo

Apriamo la stagione sul Mastallone .... ma alla fine e' stata una giornata tristissima! :(

di Nonno   —   28 marzo 2017

Foto by Nonno, Pec, Gange

Sono le 11 del mattino di Sabato 25 e a Balmuccia e' praticamente un raduno spontaneo. I livelli sono ottimi e un plotone di canoisti si incrocia disperdendosi in mille chiacchiere. Il piacere di scambiare quattro battute con facce conosciute e di conoscerne di nuove e' sempre impagabile. Il mondo della canoa e' talmente di nicchia che sembra una grande famiglia.

Ben presto si formano i gruppetti e noi puntiamo sul Mastallone. Giornata da cartolina.... cielo terso, sole caldo, acqua verde smeraldo. Salendo ci rendiamo subito conto che il livello e bello morbido.

Siamo in tantissimi e in acqua ci sgraniamo a gruppetti. Ci ritroviamo il fanalino di coda, scendo col Violo, Pec, Gange, Davidino, Elena, Fabio, Pietro.

Grande discesa con livello bello morbido in cui ci siamo divertiti un botto, trasformandola ben presto in vera play discesa. Eh noo!?!

Grande giornata di Fabio (Como) che finisce in eskimo entrambe le volte che ripete il frullatore. Oleee! ... e poi ...... gioca di qua e gioca di la, alla fine ci scappa il bagnetto in un bucazzo della parte finale. Ah ah ..... grandissimo ovviamente l'ha presa come si deve, ridendoci sopra. :) :) Poi ho visto un Davidino inizialmente timido causa pubalgia, ma una volta in acqua sembrava essersi scordato di averla. Il Gange ha avuto due grossi momenti di gloria. Il primo quando ha pennellato il frullatore sfoggiando ancora piu padronanza del Pec che conferma di attraversare un momento top di forma. Le loro le due migliori linee sulla rapida. Il secondo quando nella giostra in cui stavamo giocando va a testa sotto e punta in pieno col suo transatlantico il massone dalla parte opposta del fiume facendo rimbombare tutta la valle....  ne e' uscito in eskimo con cervello ribaltato sotto sopra. Eh eh!!! Applausi. L'Elena era alle prese col suo nuovo mezzo, tutta affaccendata a ottimizzare il setting. Canoa approvata! Il Violo finisce in buchetto quasi alla fine e fa un po di rodeo, mentre Pietro recupera il materiale del suo fido amico Fabio.

Giornata esaltante se non fosse stato per la sconvolgente notizia dell'incidente sul Sermenza che ha letteralmente gelato gli animi. :(  Ciao Andrea! Raga il nostro sport e' favoloso ma ricordiamoci di non abbassare mai la guardia.....
Credits