BT Logo

Kayak - Stage a Ivrea "Voglio essere stiloso come uno slalomista"

di Nonno   —   23 settembre 2019

Foto by Nonno, Carletto, Conca, Chiara

A sto giro inizio dalla fine, cioe dai ringraziamenti.

In primis ringrazio tutti voi che siete venuti, una partecipazione cosi massiccia non ce l'aspettavamo. Grandiiii !!! Un big five a te che c'eri! E in invito chi non c'era per venire alla prossima occasione. Poi devo dire grazissime di cuore a Paolo Ronga, super coordinatore e riferimento tecnico della giornata. Ieri sei stato, immenso. Grazissime anche a Gabrio, Davidino, Greg, Broc che sono stati fantastici, pazienti, disponibili, costruttivi nel supportare i vari gruppi. Direi strepitosi!!! Infine un altro applauso va al Kayak Team Turbigo senza di lui questa cosa non si sarebbe riuscita a fare. KTT sei unico!

Bhommm veniamo a noi ..... Vedere il campo slalom gremito in ogni sua morta di plasticoni ci ha gasato a bombazza. Ma quanti eravamo? Bhooo alla fine non lo sappiamo bene....Voci ufficiose dicono che abbiamo fatto il botto e sfiorato quota 40. Stica!!! Aleeeee....

L'altra cosa veramente gustosa della giornata, e' che tutti avevamo una gran fame di stare in acqua, di carpire qualcosa di nuovo, di ragionare su quello che stavamo facendo, di confrontarsi e sperimentare. Dopo la prima parte della giornata dove la difficolta era principalmente  linkare i propri neuroni con i movimenti del corpo. Vi dico solo che il gruppone a un certo punto era talmente concentrato che non palava piu. Ha ha ha ha. Dicevo, dopo questa prima parte molto bella, ci siamo buttati giu nel campo. Ovviamente qui i poveri neuroni avevano talmente tanti input che molto spesso non processavano piu una mazza e prevaleva l'istinto puro. In genere tanto istinto uguale poco o niente stile. Sig! Ma in generale si e visto che piano piano i neuroni si sono ripresi dall'empasse producendo quote di stilosita sempre maggiori. Risultato!? Soddisfazione e gasamento generale. Se ne sono viste delle belle, qualche bagno, qualche numero d'affogo. Da li e' stato un crescendo, piano piano si sono mollati gli ormeggi e la giornata si e' trasformanta in discese a raffica dove si sperimentava di tutto. Ci si metteva in gioco. Si faceva casino, si cambiava barca, ecc ecc,.....Si godeva dell'andare in canoa. Bellissimo. Esperienza da replicare. Grazie ancora a tutti.

Dimenticavo, se qualcuno vuole approfondire gli argomenti trattati contatti Paolo,  lui spesso fa stage, allenamenti per slaomisti e non.

Burbata del Nonno, ha lasciato per qualche tempo la ghiera della selezione dei programmi della macchina fotografica a cavallo tra due programmi :( Risultato? Belle foto di merda  ....fortunatamente non per tutto il tempo, ma mi sono perso un sacco di foto


Credits